venerdì 24 luglio 2015

DICIAMO NO ALLA INUTILE BARBARIE DELLA VIVISEZIONE

Questo articolo è stato tratto da www.collettivoanimalista.org con lo scopo di informare sulla crudeltà di noi umani (se così possiamo ancora definirci) nei confronti degli animali. Noi siamo responsabili non solo di quello che facciamo, ma anche di quello che avremmo potuto impedire - come scrive Peter Singer - e pertanto il nostro impegno deve essere quello di impedire ogni tipo di maltrattamento, ogni minima ingiustizia ai danni di un animale. 
NON PENSARE "tanto ci sono già gli altri che lo fanno"... 
AGISCI ANCHE TU! OGNUNO DI NOI PUO’ FARE TANTO PER DIFENDERE LA LIBERTA’ E LA VITA DI UN ANIMALE : tieniti aggiornato e partecipa alle campagne di protesta con presidi o invio mail organizzate via internet; firma e condividi le petizioni dai siti web; organizza banchetti di sensibilizzazione dell'opinione pubblica, chiedi il materiale informativo ad ogni gruppo o associazione che più é conforme al tuo modo di sentire, e discutine con loro; fai volantinaggio informativo, distribuisci i CD esplicativi, sensibilizza le persone che hai intorno. 


ARTICOLO: "DICIAMO NO ALLA INUTILE BARBARIE DELLA VIVISEZIONE":






La vivisezione è utile alla ricerca o è una frode scientifica? Lasciamo la risposta agli uomini di scienza. A noi animalisti/antispecisti basta guardare negli occhi un beagle proveniente da un laboratorio di vivisezione o da un allevamento per animali destinati alla tortura, per sapere da che parte stare, per lottare finché non avremo visto la parola fine a questa vergogna dell'umanità.
CollettivoAnimalista



LA VIVISEZIONE IN EUROPA, FIRMA LA PETIZIONE

 Descrizione

Nel 1986 il Consiglio Europeo ha adottato la Direttiva 86/609/CEE relativa alla protezione degli animali utilizzati a fini sperimentali e per altri scopi scientifici. La Direttiva regolamenta l'utilizzo degli animali da laboratorio nell'UE ma, risalendo a 20 anni fa, è assolutamente datata e necessita urgentemente di una revisione, che avra' luogo entro qualche mese.
L'iniziativa "Sostituzione degli esperimenti su animali in Europa" fa pressione sui legislatori dell'UE affinchè sfruttino questa opportunità impegnandosi a sviluppare ed implementare metodi che non comportino l'uso di animali e che potrebbero salvare milioni di animali da laboratorio e migliorare la qualità della ricerca e della sperimentazione.
L'iniziativa si basa su una petizione lanciata in tutta Europa: AgireOra Network collabora attraverso la traduzione in italiano della petizione e la sua diffusione in Italia.
E' estremamente importante riuscire a dimostrare che i cittadini dell'UE desiderano porre fine agli esperimenti su animali in Europa. L'iniziativa intende raccogliere migliaia di firme e portare il messaggio di tutti i firmatari direttamente a Bruxelles in un momento chiave del processo legislativo.
Promotore
L'iniziativa e' promossa dal Dr Hadwen Trust for Humane Research (Fondazione Dr. Hadwen per una Ricerca Umanitaria), appoggiato da vari gruppi per la protezione di animali e consumatori di tutta Europa.

Cosa puoi fare tu

- Sottoscrivere la petizione on-line alla pagina:
http://www.endeuanimaltests.org/languages/italian/sign.php
e invitare quante piu' persone possibile a fare altrettanto.
- Scaricare il modulo cartaceo per la raccolta firme e raccoglierle ai tavoli informativi, in famiglia, tra i propri conoscenti, in ogni modo possibile! Sulla petizione e' indicato l'indirizzo a cui spedirla. Puoi scaricarla alla pagina:
http://www.endeuanimaltests.org/languages/italian/ItalianPDF.pdf
- Pubblicizzare sul tuo sito questa iniziativa, utilizzando l'immagine che trovi qui:
http://www.agireora.org/img/italian_vivis_ue.gif
e facendola puntare alla pagina
http://www.agireora.org/progetti/endeutest.html
o direttamente alla pagina in italiano del sito inglese:
http://www.endeuanimaltests.org/languages/italian/index.php



Nessun commento:

Posta un commento